CREMA CHEESECAKE AL LIMONE

Per gli amanti della cheesecake, a chi nella sua vita ne ha mangiata così tanta che cerca una variante (cremosa) oppure semplicemente a chi piace ma ha poco tempo per farla: ricotta, panna, Digestive e un po’ di scorza di limone e il gioco è fatto!

crema-cheesecake-al-limone

Ingredienti (6 porzioni):

  • 100 ml di panna da montare (io uso solo panna Elena)
  • 250 g di ricotta di mucca (io ho usato la Santa Lucia)
  • ¼ limone
  • 20g di zucchero a velo
  • N. 8 Biscotti Digestive
  • Sbattitore elettrico
  • 6 piccole coppette

Montare la panna da cucina ben fredda.

In un altro contenitore, versare la ricotta, lo zucchero a velo e la scorza di limone (attenzione ad evitare di grattugiare la parte bianca). Lavorare con lo sbattitore fino a raggiungere una densità cremosa.

Incorporare quindi la panna e amalgamare bene.

Sbriciolare i biscotti Digestive: io lo faccio con le mani perché preferisco ottenere pezzi un po’ più grandi e irregolari.

Mettere i biscotti sbriciolati sul fondo di ciascuna coppetta. Quindi ricoprire con la crema e decorare con scorzette di limone e qualche pezzo di biscotto.

Servire freddo.

 

Pollo Zenzero Limone

Consiglio questa ricetta agli amanti dello zenzero: se abbondate con lo zenzero, renderete questo semplice piatto un vero toccasana per affrontare i primi raffreddori autunnali!

pollo-zenzero-limone

Per 4 persone

  • 600gr di petto di pollo a dadini
  • 1 radice di zenzero 2- 4cm (la quantità è da regolare a piacere)
  • succo di 2 limoni
  • farina q.b. per l’impanatura
  • 2 scalogno
  • sale q.b. olio evo

Fare soffriggere lo scalogno in padella con un po’ di olio evo.

Dopo averli passati nella farina, adagiare i bocconcini di pollo in padella e rosolare per 10 minuti circa. Aggiungere quindi lo zenzero tagliato a fettine sottili (in modo che si possa sciogliere nel corso della cottura) e irrorare con il succo di limone.

Cuocere quindi per altri 15 minuti, regolando il sale, fino ad ottenere un effetto finale piuttosto cremoso. Se dovesse asciugarsi, aggiungere un po’ di acqua o latte di cocco.

Per una variante esotica, si può aggiungere del latte di cocco dopo lo zenzero e il succo di limone. In questo caso, consiglio di prolungare la cottura fino a che non si sarà nuovamente cremoso.